ESN Rhegium (Erasmus Student Network Reggio Calabria), nata nel settembre 2006 dall'iniziativa di alcuni studenti reggini con esperienze di studio all'estero al fine di promuovere il progetto di mobilità studentesca europea, è entrata nel network di ESN Italia durante la Piattaforma Nazionale del dicembre 2006.

Strettamente collegata all'Università degli Studi "Mediterranea", ogni anno ESN Rhegium tessera in media tra gli 80 ed i 100 studenti, compresi gli Erasmus. 

Sin dalla sua nascita, la sezione ha garantito diversi servizi per gli studenti Erasmus presenti in città. Annualmente vengono organizzate, in collaborazione con le sezioni limitrofe, alcune gite per esplorare e conoscere il territorio dell'area dello Stretto insieme ad attività per facilitare l'inserimento degli studenti europei nella società reggina e per mostrare loro il patrimonio storico e culturale della Città dello Stretto.

 

Inoltre ESN Rhegium:

  • Invita gli studenti italiani che hanno già avuto o avranno esperienze di scambi studenteschi all’estero a partecipare alle attività;
  • Contribuisce allo sviluppo e alla conoscenza di programmi di scambio; 
  • Promuove la conoscenza del patrimonio artistico, culturale, storico e gastronomico della provincia di Reggio Calabria mediante gite nei luoghi più affascinanti: ricordiamo che la città è posizionata a venti minuti dalla montagna e a cinque dal mare e presenta uno dei più ricchi panorami artistici e naturalistici del mondo;
  • Aiuta gli studenti stranieri a integrarsi nella nuova Università; 
  • Organizza attività come il “Tandem Project”, mediante il quale vengono messi in contatto studenti italiani che vogliono imparare una lingua straniera con studenti stranieri che parlano quella lingua e vogliono imparare l’italiano, riproponendo così eventi o situazioni tipiche della cultura italiana e, più in generale, dei paesi europei.

In poche parole grazie ad ESN Rhegium e ai cittadini reggini “ospitali” per tradizione, Reggio Calabria sarà la città per chi vuole conoscere oltre alla cultura e al divertimento la vera “Italian way of life”.